Sei qui: Home Dispensario farmaceutico

Dispensario farmaceutico

  Gestione: Dott.ssa Raffaella Sabre
(Farmacia Antica Vasario - Cuorgnè)
        Tel. +39 0124 809122 
 Via Senta, 22 - 10080 Alpette (T0) 
            piano rialzato 

Orario di apertura:

  • mercoledì     dalle ore 11,30 alle ore 12,30
  • giovedì        dalle ore 15 alle ore 16
  • sabato         dalle ore 15 alle ore 16 (solo nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre)      

 

 

 

 


 

Discorso di apertura del Dispensario farmaceutico (7/8/2010)

Tra gli intendimenti principali della amministrazione comunale attuale c'è quello di migliorare la qualità della vita degli abitanti di Alpette,  potenziando i servizi alla persona. L'obiettivo di aprire un dispensario  farmaceutico era inserito nel programma che il gruppo "Uniti per Alpette" aveva presentato prima delle elezioni comunali dell'anno scorso. Tra le tante iniziative ricordo che questa nuova amministrazione il 20 marzo scorso ha inaugurato un altro nuovo servizio per la popolazione, mai prima istituito in questo paese: l'internet point nella biblioteca comunale. Al fine poi di migliorare la qualità dell'istruzione primaria, qualificando ulteriormente una scuola come la nostra già ricca di attività extra e parascolastiche, nell'aprile u.s. i bimbi e l'insegnante sono stati dotati di computer con programmi informatici appositamente diretti per l'istruzione dei bambini. Per quanto concerne il dispensario già da tempo la sua apertura era caldeggiata dalla parte meno giovane degli abitanti di Alpette. Si sa che l'età media di questo Comune, come la maggior parte dei Comuni montani, è piuttosto elevata. Sappiamo anche che le persone anziane spesso sono affette da più forme patologiche e necessitano frequentemente di medicinali. Sebbene il paese sia collegato ai Comuni di Cuorgnè e di Sparone d'inverno le strade sono spesso ghiacciate o innevate. Sono altresì carenti i mezzi di trasporto pubblici che lo collegano solamente con Cuorgnè che dista circa dieci chilometri. Ecco quindi che l'istituzione di un dispensario farmaceutico rappresenta un servizio di primaria necessità soprattutto per la popolazione più anziana ma non solo.
Negli ultimi anni in paese c'è stato un certo incremento della natalità. E noi sappiamo bene che le mamme spesso hanno bisogno dell'aiuto del farmacista per le esigenze dei loro piccoli. Inoltre dobbiamo considerare che Alpette, soprattutto nei mesi estivi, si popola di tanti villeggianti mentre nel fine settimana spesso tornano ad essere abitate le numerose seconde case. Per tutte queste ragioni la nostra amministrazione ha deciso di richiedere alla Regione l'autorizzazione per l'apertura di un dispensario farmaceutico. Se è vero che il comune di Alpette è nella pianta organica delle sedi farmaceutiche della provincia di Torino come sede rurale vacante e quindi inserito nel concorso pubblico, tuttavia riteniamo che sia improbabile che farmacista decida di aprire una sede in un comune così piccolo. Così l'amministrazione si è messa in azione decidendo di localizzare il dispensario all'interno del palazzo municipale. Già era nei nostri programmi la riorganizzazione degli uffici comunali con una loro nuova sistemazione. Inoltre era per noi molto importante e assolutamente doveroso predisporre l'accesso al dispensario e agli uffici di ragioneria e dell'anagrafe, sistemati accanto al dispensario, alle persone disabili o con impedimenti alla deambulazione. Per ciò è stata costruita e installata una rampa metallica esterna. Per l'assegnazione della gestione del dispensario, secondo le disposizioni di legge, il Comune ha segnalato all'ASL e alla Regione le farmacie più vicine ad Alpette. Dopodiché l'ASL ha contattato la dottoressa Sabre, seconda in graduatoria, titolare della Farmacia Antica Vasario di Cuorgnè che ha accettato l'incarico. Il dispensario farmaceutico è una struttura dipendente funzionalmente da una farmacia ed è in grado di assicurare un'assistenza farmaceutica ancorché ridotta rispetto a quella garantita da una farmacia vera e propria. La nostra preoccupazione è stata quella di offrire un servizio consono alle esigenze della popolazione. Il dispensario si trova in un luogo centrale e ben visibile nel paese e poi esso verrà aperto in concomitanza con la presenza dei medici di famiglia che prestano la loro opera nell'ambulatorio sito nella Comunità Alloggio che si trova a pochi metri da qua. Infatti il dispensario ha un significato in quanto collegato con la presenza dei medici. I pazienti, dopo la visita medica, potranno subito acquisire i farmaci di cui hanno bisogno. Tutto l'anno il dispensario verrà aperto il mercoledì dalle 11,30 alle 12,30 e il giovedì dalle 15 alle 16. Nei mesi estivi, da giugno a settembre esso sarà aperto anche il sabato dalle 15 alle 16 proprio per soddisfare le esigenze dei villeggianti e dei proprietari di seconde case abitate nei week end oltre che, naturalmente, quelle dei residenti. Il locale viene messo a disposizione gratuitamente dal Comune per la gestione della dottoressa Sabre che noi ringraziamo vivamente per la sua disponibilità.  A lei indirizziamo i migliori auguri di buon lavoro. Un ringraziamento lo vorrei rivolgere alla Dottoressa Liliana Actis del Servizio Farmaceutico territoriale dell'ASL TO4 di Ivrea e al dr Michele Sàbato per i mobili del locale. Infine un particolare apprezzamento all'Assessore, responsabile dell'Ufficio tecnico Valter Casaleggio per la perizia e la costanza con cui ha seguito i lavori di ristrutturazione del palazzo municipale. Una riorganizzazione diretta ad un migliore funzionamento della macchina comunale, a tutto vantaggio degli abitanti di Alpette. Il mio auspicio è che la gente di Alpette vorrà apprezzare lo sforzo di questa nostra amministrazione teso a migliorare la qualità della vita della gente che vive in montagna. Noi siamo convinti che opere come questa siano importanti non solo per evitare lo spopolamento delle nostre "Terre Alte" ma anche per permettere il ritorno dei giovani a vivere in un ambiente non solo bello dal punto di vista naturalistico ma che offra gli stessi servizi dei più comodi insediamenti di pianura. Grazie.   

Dott. Franco Bosio (Assessore a Cultura e Sanità - Comune di Alpette) 

 

YOOholidays-tonicopi